31 dicembre 2014

2015: l'anno dell'Odio

Putin, il nemico del mondo, tanto pericoloso é lui per noi
Caro Diario,
... somigliano a Robespierre, Hitler, Stalin e Pol Pot.
Odio.  lo sento nell'aria, lo respiro. Sta crescendo ogni giorno. Si alimenta di Rabbia, come una belva invisibile che cacci in un branco di pecore. L'odio sta crescendo, il suo ventre sazio é gonfio delle sue figlie: Guerra e Distruzione. Presto partorirá.
"fascisti" pro ucraini contro i "comunisti" pro russi, commenti su facebook
I tentativi di questo volatile di portare a una comprensione diversa di ció che sta succedendo sono gocce in un mare caotico di disinformazione e ignoranza.
Spesso mi sveglio nel profondo della notte e...
 ...Mi chiedo se ho sbagliato.In cosa ho sbagliato.Rifletto e interrogo la mia coscienza: Non ho ingannato nessuno,  non ho secondi fini,  Non ho illuso nessuno... Semmai mi sono illuso...

F. F.

23 dicembre 2014

Profezia: il Corvo e la Fine del Tempo

Caro Diario,
Un altro Solstizio é passato. Abbiamo vegliato invano?
Da lunghi anni scrivo sulle tue pagine, mente osservo le sorti del mondo volgere verso un destino che appare come inevitabile. Oggi, guardandomi allo specchio, ho visto una faccia stanca per la lunga veglia. Non é una sorpresa, ma poi ho scorto un capello bianco che faceva capolino nella massa corvina. Mi é venuta in mente questa vecchia leggenda del popolo dei Mandan.

21 dicembre 2014

Solstizio di Inverno

I fuochi sono accesi.
Veglieremo! fino a quando il Sole di Giustizia sorgera', portando la guarigione sulle sue ali.

17 dicembre 2014

Putin: abbiamo la forza, la volonta' e il coraggio di difendere la nostra liberta'



Caro Diario,
Di fronte agli attacchi finanziari alla Russia, che hanno portato il Rublo a minimi storici e il prezzo del petrolio sotto i60 $, Putin parla chiaro: venderemo cara la pelle.

13 dicembre 2014

Ucraina: sventato attentato terroristico russo

01 dicembre 2014

Abbiamo bisogno di un nuovo Mito per sopravvivere al collasso del vecchio mondo

Caro Diario,
"è saggio prepararsi su quelle cose che nessuno potrá mai portarci via"
Vi sono cose ben peggiori della morte o della sofferenza. Eppure questa veritá ci sfugge, fino a quando tipicamente é troppo tardi per pensarci. Dedicare una parte del nostro soggiorno su questo piano alla ricerca del Sublime é ció che ci protegge dal diventare contenitori vuoti. Continua la pubblicazione sul blog dell'Ordo Solis (ordosolis.blogspot.it) del mito del Grande Re, che si sta evolvendo in un dramma sempre piú terreno. Abbiamo assistito alla fondazione della cittá di tutti e scoperto che era il posto di nessuno. Ora il mondo di Onirikon sta prendendo forma. Diversi lettori si sono domandati come mai abbia scelto questo tipo di linguaggio: ebbene, in una dimensione in cui la logica é solo apparentemente la motrice delle nostre azioni é necessario ricorrere a forze piú profonde. Il mito é fra di esse quella piú accessibile. Esso penetra in profonditá e lascia una traccia, come la pietra é bucata dall'acqua.
Invitiamo quindi i lettori che sono alla ricerca di un brandello di veritá su questa rete piena di buchi a dare un occhiata. È come un buon vino: si beve a piccoli sorsi.

25 novembre 2014

La dieta dimagrante del Leviatano - 2.




Ripubblichiamo qui un articolo di Jacopo Simonetta che si inquadra nel dibattito sulle soluzioni al problema della crisi sistemica. Le intuizioni di Jacopo sono preziose, In particolare il rovesciamento della piramide che pone l'Etica e la filosofia come fondamento per la sopravvivenza é qualcosa che su questo diario sto sostenendo da diverso tempo. 



Nel precedente post sull'argomento "Leviatano" ho sostenuto che la crescita della società globale ed il deterioramento quali-quantitativo delle risorse ha avviato un processo di vera e propria auto-digestione della società, a partire dalle categorie sociali più facilmente e remunerativamente attaccabili. Se ammettiamo che questo sia un destino oramai ineluttabile, sorgono due domande importanti:
1 - Che effetto avrà questo sulle future generazioni?
2 - Come possiamo difenderci?

24 novembre 2014

Quali Altre Alternative? La mancanza di proposte forti dell'informazione alternativa

Caro Diario,
Di recente ho attraversato in auto l'intero continente Americano, da un oceano all'altro. 6000 km in cinque giorni. Quando sono arrivato di fronte all'immensità dell'oceano Pacifico una visione  mi é presentata chiarissima: sei di fronte alla fine dell'Occidente.
Non tanto la fine spaziale quanto quella temporale.
Molti commentatori alternativi concordano con questa diagnosi. Ma le proposte rivoluzionarie si cercano con il lanternino. Trionfa il "riformismo" che da 50 anni ha dimostrato la il suo fallimento.

14 novembre 2014

Come volevasi dimostrare: USA "pensano" di attaccare Siria per vincere contro ISIS



eccolo qui!
Presentato nel migliore linguaggio del viscido EuroNews.
Obama pensa a un cambio di strategia che consiste in....
tataaaaaaa sorpresa totale: attaccare la Siria di Assad.
Giá.

07 novembre 2014

Colonnello Russo: noi i cristiani in guerra contro il diabolico New World Order



Caro Diario,

questo video é fondamentale per comprendere l'aspetto ontopolitico della guerra in corso.

A dispetto di tutto la Russia si proclama la paladina della Cristianitá, eretta contro il progetto "satanico" del NWO. A dirlo non é un complottista qualunque ma, l'uomo che ha inventato l'esercito della Novarussia dal nulla.

23 ottobre 2014

Terrorismo in Canada: quello che non vi dicono

Caro Diario,
Ecco il rapporto fresco fresco dal Grande Bianco Nord in preda alle turbolenze terroristiche.
Dopo "l'attentato al Parlamento",  il Canada é su tutti i media. Quelli Italiani, come al solito, si distinguono per l'approssimazione e gli errori plateali nel raccontare i fatti. Tuttavia ció che manca completamente é un'analisi delle motivazioni, delle conseguenze e degli attori coinvolti.
Vediamoli un poco.

18 ottobre 2014

il Califfo ha l'Aviazione: ora no fly zone sulla Siria!


Pepe Escobar su facebook:
ULTIME NOTIZIE
Questo è uno dei tre caccia catturati del califfo. Sono in una base aerea nella provincia di Aleppo. A quanto pare ai sicari del califfo viene insegnato a volare da piloti iracheni.
Quindiiiiiii: tutto è al suo posto. Il Pentagono non farà un cazzo contro questi aerei. Sono la scusa perfetta per la creazione di una no-fly zone sulla Siria (che è quello sultano Erdogan vuole a tutti i costi).
Il Pentagono ora ha tutto ciò che serve per sparare a qualsiasi jet dell'esercito arabo siriano just in case.
La trama si infittisce.

17 ottobre 2014

La Lega Nord va in Russia





Servizio del Primo Canale Russo sulla visita di Salvini alla Duma di Stato.

Un atto coraggioso che ci saremmo augurati provenisse da altre forze di opposizione...

Ci viene difficile dirlo ma ....

Rispetto per Salvini

09 ottobre 2014

I peccati dei padri ricadranno sui figli: Da Versailles alla cibernetica.

di Gregory Bateson

Devo parlare di storia recente, come appare a me nella mia generazione e a voi nella vostra, e mentre giungevo in aereo stamane, nella mia mente cominciarono a riecheggiare certe parole. Erano frasi più roboanti di quelle che io sarei mai capace di formulare. Una di queste frasi era:
I padri hanno mangiato il frutto amaro e i denti dei figli si sono allegati.
Un'altra era l'asserzione di Joyce che 
" La storia è quell'incubo da cui non ci si sveglia".
 Un'altra era: 
"I peccati dei padri ricadranno sui figli anche fino alla terza o quarta generazione di quelli che mi odiano". 
E, infine, non così immediatamente pertinente, ma, penso, sempre pertinente al problema del meccanismo sociale: 
Colui che vuol far del bene a un altro deve farlo nei Minuti Particolari. Il Bene Generale è la scusa del furfante, dell'ipocrita e dell'adulatore ".
Stiamo parlando di cose gravi.

06 ottobre 2014

Eliopoli Resilience Framework: introduzione


Caro Diario,
Guerra in Siria, Italia in depressione, cambiamento climatico, Ebola.
Man mano che gli eventi si succedono il senso di sgomento aumenta.
..proprio ieri però una grande soddisfazione..
mia compagna che mi chiede:
"ma il Corvo cosa dice del fatto che le sue previsioni sti tanno avverando ?"
Il Corvo, lungi dall'essere compiaciuto di avere ragione, continua a porsi domande:
Quale di tutte le catastrofi ci colpirá? Quando? Cosa facciamo?
Ogni risposta semplicistica non é di aiuto.
Viviamo in un mondo estremamente complesso, lo sappiamo ma abbiamo bisogno di strumenti per ridurre questa complessitàa un livello che possiamo gestire.
Per inaugurare il tuo nuovo Volume di questo diario presentiamo l'ERF (Eliopoli Resilience Framework) . In italiano il Sistema di Resilienza Eliopolitano. A dispetto del nome, non si tratta di convincere persone a trasferirsi in massa in Canada. l'ERF è  un sistema con cui ognuno puó creare degli scenari, monitorare la loro realizzazione e sviluppare capacitá adeguate a reagirvi. Inoltre si possono comparare le idee altrui con le proprie, collaborare nelle stime e via cosí. Diamogli un'occhiata.

28 settembre 2014

la Missione del Diario Corvide



Caro Diario,
Con questo siamo a ben Quattro volte cento articoli pubblicati sulle tue pagine.
Il primo articolo sulle tue pagine risale a cinque anni fa: è venuto il momento di voltare pagina e passare a un nuovo volume. lo volevamo intitolare "Quattrocento e non sentirli!" ma poi ci somigliava allo spot del Viagra. Invece le "Missioni", soprattutto quella impossibili

19 settembre 2014

Vivi libero o muori. il Presidente Ucraino resuscita l'Unione Sovietica

siamo alle soglie di un nuova guerra fredda?  Esiste la possibilitá di una nuova terribile inimaginabile guerra europea?  Ció che fino a poco fa sembrava impensabile oggi é diventato una realtá? tristemente oggi, la risposta a tutte queste domande é SI
Petro Poroshenko di fronte al congresso americano in Seduta Plenaria
Buoni contro cattivi, Libertá o Barbarie, vivi libero o muori, lotta al terrorismo.
In un discorso pieno di retorica e toni apocalittici, spesso interrotto da applausi disciplinati del congresso americano che sembrava un gruppo di cheer leaders, il presidente Ucraino raccoglie il supporto per la guerra che definirà il futuro del mondo. Poroshenko fa capire che il cessate il fuoco é solo una farsa per raccogliere armi. Il suo obbiettivo é vincere la guerra per la democrazia contro la Russia. La quale viene presentata come in un film americano. L'Ucraina, paladina della democrazia e dei valori occidentali, contro la Russia, oscuro mostro cripto sovietico. La battaglia  contro l'Orso é la stessa della battaglia al terrorismo. Poroshenko (o chi per lui scrive questi orribili discorsi) non si lascia sfuggire nessuna metafora, nessun accostamento. Addirittura parla di "Pandemia dell'Odio", paragonando la sua lotta  a contro Ebola. In una nota di colore lo speaker della camera John Boehnner alle spalle di Poroshenko, ogni volta che non applaude disciplinatamente, incrocia le dita in maniera ossessiva per contenersi di fronte alle sparate piú grosse. Vediamone qualcuna

15 settembre 2014

repetita Juvant: La Russia avvisa l'Europa



Versione con sottotitoli italiani del video pubblicato qui.

 La ricettività delle grandi masse è molto limitata, la loro intelligenza è piccola, ma il loro potere di dimenticare è enorme. In conseguenza di questi fatti, ogni propaganda efficace deve essere limitata a pochissimi punti e deve insistere su questi in slogan fino all'ultimo membro del pubblico capisce che cosa volete fargli capire dal vostro slogan.
"Mein Kampf" Cap 6, " Propaganda di Guerra" di Adolf Hilter

11 settembre 2014

Propaganda: 11 Settembre, UFO & Guerra


Caro Diario,
13 anni fa il mondo assisteva in diretta alla rappresentazione piú spettacolare mai organizzata.
Nonostante che lo spettacolo fosse strabiliante, ben presto i trucchi usati dai prestiagitatori (Neologismo Corvide) divennero evidenti. Per chi li voleva vedere.
Sono quei dettagli. Il concetto che un esplosione di due aerei sia sufficiente a fondere le colonne di acciaio che sostengono tre grattacieli ma non abbastanza da bruciare il passaporto dei colpevoli é  credibile  solo perché ce lo dice un'autoritá.
Per la maggior parte della gente, invece, a distanza di 13 anni l'assurda versione ufficiale continua a essere l'unica accettabile. Come puó accadere?

10 settembre 2014

perché l'America ha bisogno di una Guerra in Europa? - Meglio la Propaganda del "nemico"


Caro Diario,
Come si fa a capire di essere in una dittatura?
Quando un cittadino consumatore inizia a preferire la propaganda del "nemico" a quello che scrivono i giornalisti di Regime.
Questo é quello che passa "l'informazione Italiana":
“One more thing”. Quando Tim Cook dice che c’è ancora una cosa da vedere con una frase ormai celebre per i fan Apple – utilizzata per la prima volta dalla scomparsa di Steve Jobs – il Flint Center di Cupertino è in delirio. 
come anche
Boom. Quello a cui abbiamo assistito ieri, durante la presentazione del nuovo iPhone 6 e degli altri prodotti Apple è un momento storico per quel che riguarda la storia della musica contemporanea.  

09 settembre 2014

La spagna spende 1 milione di Euro in equipaggiamento antisommossa

Caro Diario,
la III Guerra Mondiale é confermata (vedi qui e qui). Per i disordini sociali, invece, l'Europa é rimasta dietro la "locomotiva USA" ma sta rapidamente guadagnando terreno. La Spagna, paese notoriamente prospero e democratico, ha annunciato lo stanziamento di un milione di Euro in assetti antisommossa.

08 settembre 2014

il vero Limite dello Sviluppo

collasso globale imminente

Di Dario Faccini


Un nuovo studio ci mette di fronte alla realtà dei fatti. Quella realtà che non è stata capita dagli analisti, da molti ricercatori e men che meno dai politici. L’attuale crisi non ha origine dal sistema finanziario, questi ne è solo la causa contingente. Il problema vien da molto più lontano ed è ben più pervasivo. Di certo non si può risolvere cambiando qualche regola finanziaria qua e là.

Quel che segue è una versione abbreviata di un articolo che si può scaricare dal sito di ASPO Italia.

05 settembre 2014

Risposta di Mosca alla forza di reazione della NATO: 72.000 paracadutisti

Paracadutisti della 106 Divisione. il BMD-2 é una versione meno avanzata
Caro Diario,
Mentre la NATO si spippa con una forza di rapido intervento di 10.000 uomini i Russi alzano la posta. Del 700%
Solo ieri avevamo riferito delle discussioni in Russia per comprendere  un attacco nucleare preventivo nella dottrina militare. Oggi apprendiamo da Janes che l'Armata Rossa sta spostando una parte considerevole della sua fanteria  sugli aeroplani
La forza di attacco aerotrasportata sará espansa fino a 72.000. Circa il 10% dei quali sará composta da forze speciali (Spetsnaz). La nuova armata avrá a disposizione veicoli corazzati BMD-4 che possono essere paracadutati dietro le linee nemiche.
Come spiega il blogger Russo the Saker, i Russi non sono sbruffoni, non minacciano a vuoto.

04 settembre 2014

Generale Russo: primo colpo nucleare alla NATO


Caro Diario,
Mentre i "nostri" governanti se ne vanno i Wales a farsi dare la linea dal dittatore supremo del mondo libero l'Orso annuncia che la venderá cara pelle. Anzi carissima.
La Russia sta riconsiderando la sua dottrina per includere un attacco a sorpresa nucleare. Lo riporta ZeroEdge. Lo sanno anche i bambini che le guerre nucleari totali sono rischi esistenziali non accetabili e che l'unica mossa vincente é non giocarle. Ma si continua a danzare sul precipizio.
I conti non tornano. Quella macchietta di Pepe Escobar pensa che quelli della NATO sono semplicemente degli psicopatici. Non é che abbia proprio torto, i nostri  ma gli manca ...l'immaginazione. Il fatto che gli Americani continuino imperterriti a prendere Putin a calci nelle gengive nonostante i ripetuti avvertimenti (nucleari) da sosteno all'ipotesi che abbiano un asso nella manica.
O almeno ne sono convinti.

01 settembre 2014

Mutilazioni Umane e Cover Up:nuovo testimone militare


Caro Diario,
Il documentario che presento qui é il risultato di un inchiesta del giornalista inglese Richard D Hall.
Il contenuto di questo video é estremamente disturbante, se ne consiglia la visione a persone molto mature. Un nuovo testimone conferma che i responsabili delle mutilazioni, sia animali che umane, sono entitá aliene.

Alcuni dei contenuti in breve:

31 agosto 2014

Terza Guerra Mondiale: la mossa vincente UPDATED

Caro Diario,
Da ragazzino uno dei miei film-mito fu Wargames. Per l'epoca gli effetti speciali erano incredibili. Trentanni piú tardi scopro la serie di videogiochi "War Game ", la piú dettagliata simulazione di guerra  in tempo reale fra NATO e Russia mai vista. Ma, piú che del migliorare dei computer, vorrei parlare della gente che gioca alla guerra. Le migliaia di appassionati del gioco si incontrano in una  speciale chat room, dove  discutono si scannano verbalmente sulla prossima guerra mondiale... come se si trattasse del campionato di calcio. Non solo nei videogiochi. Guardate come l'utente tsunamy1978  commenta la situazione Ucraina su su youtube:


30 agosto 2014

attentato al Vaticano? ISIS nelle profezie


siamo quelli di Al-CIAeda 2.0 - La versione piú Cattiva
Caro Diario,
giusto in tempo per i 13 anni dalla partenza della Guerra al Terrore ecco che ci troviamo di fronte a Al- CIAda 2.0. La versione piú cattiva. Abbiamo riferito di come  il ministro Americano della Difesa C. Hagel ci abbia ordinato di essere pronti per qualunque cosa, perfino l'orrenda trama di "Act of Valor". Nel frattempo gli americani stessi hanno corretto il tiro. l'attacco ci sará ma in Europa. Cosí i britannici hanno alzato il livello di allarme. Ma se l'obiettivo fosse in Italia? In questo articolo esaminiamo altri "avvertimenti" questa volta da una fonte non ortodossa: la (presunta) Madonna di Anguera per capirne di piú.

28 agosto 2014

The UFO Phenomenon: Fact, Fantasy and Disinformation: una recensione critica II parte


Caro Diario,
Dopo settanta anni di mistero un autore sostiene audacemente di potere spiegare il mistero dietro gli oggetti Volanti non identificati. Avrá ragione lui?
Continuiamo in questo articolo la nostra recensione critica di The UFO Phenomenon: Fact, Fantasy and Disinformation (prima parte). Nel frattempo Ugo Bardi ha letto UFOs for the 21st century mind", di Richard M. Dolan come avevamo concordato e poi ha pubblicato un articolo in cui esprime la sua opinione su "The UFO Phenomenon".

22 agosto 2014

The UFO Phenomenon: Fact, Fantasy and Disinformation: una recensione critica I parte

Caro Diario,
Quella che segue é piú che una semplice una recensione di un libro.
Ho letto "The UFO Phenomenon: Fact, Fantasy and Disinformation" su suggerimento del professore Ugo Bardi che aveva gentilmente raccolto il mio invito a considerare anche le eventualità impossibili come alternativa al peggiore collasso che l'umanitá abbia mai visto.

21 agosto 2014

La CIA si ispira a Hollywood per il prossimo attentato UPDATED 3

Caro Diario,
Non sanno piú che inventarsi, siamo alla frutta.
Il mondo ancora freme per il tremendo video con la decapitazione (che potrebbe essere falso vedi video sotto), il colpevole é giá stato identificato (come?) e le armi italiane giá volano verso la guerra ecco che ci preparano per il prossimo colpo.
L'ex funzionario della CIA  Mike Baker ha detto a in televisione che "ritiene che vi sia 'un sacco di comunicazione' tra ISIS e cartelli della droga messicani".

Se lo rimuovono di nuovo Potete anche scaricare il video originale qui
 Per i fortunati che gli fossero sfuggiti si tratta della trama del film "Act of Valor", nel quale un gruppo di guerrieri americani se ne va in giro a uccidere e torturare gente. La scena finale é ambientata in un tunnel sotterraneo fra Messico e Stati Uniti. Vedi un poco. Il tutto é stato preparato da mesi con la crisi alla frontiera Messicana. In Italia non se ne parla, ma l'impressione che gli americani subiscono é che sia in corso una vera e propria invasione dal sud. Vi sono "volontari patrioti" che pattugliano il confine, armati di tutto punto. Insomma, pare che si stia per aprire un nuovo fronte di guerra, che permetterá di dichiarare anche le regioni del centro e sud America come "Battlefield".
Hey! ma non era un videogioco?

UPDATE 2

Il ministro Americano della Difesa C. Hagel  ha allarmato che la situazione con ISIS é peggiore di quella con l'11 settembre. Ha poi aggiunto:
Le prove sono lampanti. Quando guardiamo a quello che hanno fatto al signor Foley e minacciano di fare a tutti gli americani e agli europei. Non c'è altro modo per descriverlo, che barbaro. Quelli non hanno alcun livello decente di comportamento umano responsabile. Si tratta di una minaccia imminente a tutti i nostri interessi'.
per concludere:
Questo è ben oltre qualunque cosa che abbiamo visto fino a ora. Dobbiamo prepararci per Qualunque evento. State pronti! (Get Ready!) ' 
 Io chiedo al lettore: sei pronto a continuare ad accettare tutto questo?

UPDATED 3

Ho messo su il video di Mazzucco, cancellato dalla censura YouTube per "proteggerci". Grazie ai lettori per la segnalazione.

20 agosto 2014

Patrioti? Terroristi? Decide chi vince!


Caro Diario,
il tema della Terza Guerra Mondiale é ormai sdoganato. Se ne parla e straparla dappertutto con perfetta cognizione di causa.... Si fa per dire. Perfino il Papa si é mosso, bontá sua, ad avvisarci.
Del "fronte interno", invece, si tace. Eppure i disordini sociali sono giá iniziati in USA, mentre anche in Italia vi sono avvisaglie di ripresa dello scontro sociale.
Discutiamone.

19 agosto 2014

Invece della Guerra Mondiale: la proposta Russa



Caro Diario,

Riusciremo a evitare la III guerra mondiale? creando uno spazio comunitario europeo?

In questa breve intervista a Sergei Glaziev, Consigliere del presidente Putin, vengono dette cosí tante cose sensate quante i politici occidentali non riescono a dire in 15 anni.

05 agosto 2014

Temiamo di piú il ridicolo o l'estinzione? - risposta a comedonchisciotte.org


Caro Diario,
la pubblicazione su comedonchisciotte. org dell'articolo sull'ipotesi "ave maria" ha suscitato qualche ondicina. Ma come si permettono i redattori di pubblicare un articolo di un pirla come il sottoscritto? Si chiede un indignato  lettore.

01 agosto 2014

Guerra Mondiale: L'ipotesi "Ave Maria"

Caro Diario,
Stiamo vivendo la crisi piú pericolosa degli ultimi 50 anni dice Pino Cabras. Quello che per anni abbiamo presentato sulle tue pagine da previsione é divenuto cronaca. Gli "esperti" si affannano a spiegare le motivazioni dietro questa folle corsa verso la guerra. Eppure vi sono fattori di cui nessuno sta parlando. In questo articolo presentiamo alcune delle migliori spiegazioni convenzionali con un aggiunta di... condimento ontopolitico.

28 luglio 2014

Italiani, lucidate gli elmetti!! - Guerra Mondiale: 100 anni e non sentirli

Caro Diario,
A fare i traslochi fa venire fuori cose stranissime. Ieri, riordinando gli ennesimi scatoloni sono saltate fuori delle vecchissime foto di famiglia (di mia moglie) . Un documento sconvolgente. Eccolo qui l'antenato Fritzt nel 1914, poco prima di partire per la Russia da cui non sarebbe mai tornato. Come mai salta fuori oggi? Nulla accade per caso.

Esattamente 100 anni fa, il 28 luglio 1914, scoppiava la I Guerra Mondiale. 100 anni sono veramente troppi per alcuni, una nuova guerra deve scoppiare al piú presto.
Costoro stanno facendo passi da gigante, la guerra guerreggiata  é sempre piú vicina.

20 luglio 2014

Invece dell'estinzione, lettera aperta al prof Ugo Bardi


Caro Professore Ugo Bardi,
di fronte alla prospettiva dei rischi esistenziali da Lei descritti dovremmo considerare ogni alternativa  anche quelle "intellettualmente impossibili".
Existential risks are those that threaten the entire future of humanity.  Many theories of value imply that even relatively small reductions in net existential risk have enormous expected value.

19 luglio 2014

Testimonianza Russa: la guerra non é un film, é una maledizione

Cecenia 1996 un russo riprende immagini agghiaccianti che ci fanno riflettere su cosa una guerra veramente significhi. L'orrore  senza romanticismi. Caos, confusione, morte. l'attesa intollerabile, per ore. Una testimonianza sconvolgente e non filtrata.

16 luglio 2014

Fondamenti di Rilocazione Strategica: il Canada - Post con molte immagini et mappe

Caro Diario,
In questo post introduciamo i fondamenti di rilocazione strategica, parte di un sistema con cui fronteggiare il collasso sociale a cui stiamo lavorando.

12 luglio 2014

Corporatocrazia: TTIP Un trattato dell'altro mondo

08 luglio 2014

Ci vuole una Rivoluzione!


Caro Diario,
Se conto il numero di persone che seguono filosofie o dottrine politiche che considero discutibili se non del tutto irragionevoli mi sento in profonda minoranza. Se poi vedo quanti pochi siano coloro che sono disposti a sacrificare il loro "buon senso" in favore di uno piú ampio, che includa una visione estesa nel tempo e nello spazio, mi sento uno

Straniero in terra straniera

Mentre mi trovavo da solo nel bosco, alla ricerca della Visione, ho avuto molto tempo di riflettere sulla contrapposizione apparente fra Via spirituale e azione sociale. Alla ricerca di Comunitá, Fratellanza e Giustizia ci si ritrova spesso soli, odiati e perseguitati. la tentazione di lasciare il mondo a se stesso e dedicarsi alla contemplazione é forte. Ma il desiderio di portare a compimento la Formula del Sole Ermetica "realizzando il Mistero di una Cosa Sola" é potente. E allora eccomi di nuovo qui: ferito ma non spezzato a incitare il lettore all'unica rivoluzione permanente.
I passi che seguono sono tratti da "Quale Democrazia? Riferimenti per un buon Governo" di Raphael.

29 giugno 2014

Turiel: aggiornamenti sulla situazione petrolifera


Caro Diario,
la Siria, Iraq, Ucraina, Libia sono nel caos e non ci possiamo aspettare che ne usciranno a breve. La politica internazionale assume un significato piú chiaro quando la si vede attraverso l'ottica delle risorse energetiche.
ri-postiamo un interessante analisi sullo stato delle risorse energetiche pubblicato originalmente sul blog di Ugo Bardi.

27 giugno 2014

messaggi in bottiglia oltre il capo di Buona Speranza


Caro Diario,
prima di partire per la Vision Quest avevo parlato di un Tempo di Eroi e Mostri.
Tornando da quella esperienza ho preferito tacere sui suoi contenuti, lasciando al Maestro Battiato il compito arduo di definire il Giardini della Preesistenza. Il testo dice fra l'altro:
E senza tregua vedo buio intorno, voglio di nuovo gioia nel mio cuore. Un tempo in alto e pieno di allegria.
Da dove inizia il tempo in Alto?
In questo messaggio di "Eco", un vero Eroe, vi é forse una traccia di risposta.

22 giugno 2014

Ho visto dei cavalli in mezzo all'erba seduti come lo sono spesso i cani

17 giugno 2014

Italiani: popolo di codardi e piagnoni?


Caro Diario,
Da quasi cinque anni documento sulle tue pagine la trasformazione sistemica multidimensionale. Gli eventi "inconcepibili" stanno iniziando a divenire monotoni e ripetitivi. Eppure la gente italica continua a sguazzare nella beata ignoranza. Coloro che sono piú informati, come i lettori di queste pagine, oscillano fra il cinismo e la disperazione. Entrambi hanno come conseguenza l'inazione. Ma da dove inizia l'attivismo politico?  Questo corvide intende fare qualcosa di totalmente inaspettato per scoprirlo.

13 giugno 2014

Another brick in the wall: perché l'attacco ISIS in Iraq é collegato all'Ucraina


UPDATED: aggiunti video molto forti sull'Ucraina.
L'attenzione dei media tradizionali é stata richiamata dall'improvviso "attacco terroristico" in Iraq dei Jihadisti. I quali, secondo la narrativa di regime, si sarebbero finanziati con "donazioni Twitter" e "rapine di banca". In realtá ció che sta accadendo in Iraq fa parte di quel vasto scenario di cui parliamo da tempo.

10 giugno 2014

Vivere senza petrolio - L'esperienza di Cuba

06 giugno 2014

Rambo in Canada: una stanca ripetizione?


Caro Diario,
mi sveglio una mattina, apro il tablet e leggo, con un poco di disgusto, la prima pagina di repubblica.
Bang, eccolo lí.
 Con la solita (assoluta mancanza di) professionalitá il titolo strilla:
Terrore a Moncton, nel Quebec: un giovane di 24 anni vestito in tuta mimetica e armato con due fucili mitraglitori [SIC!] ha sparato sui poliziotti: tre vittime e due feriti. L'appello delle autorità ai cittadini: "Non uscite di casa". Sul profilo Facebook del ricercato frasi deliranti contro istituzioni e forze dell'ordine e in difesa delle armi
 A parte che Moncton NON si trova nel Quebec, bensí nel New Brunswick, a parte che l'uomo non é armato di "fucili mitraglitori" (qualunque cosa siano) bensí di un fucile a pompa e di una riproduzione di un fucile semiautomatico della seconda guerra mondiale.
cosa altro ci sará di (non) vero?

05 giugno 2014

Catherine Austin Fitts: La breakaway civilization ci porta dolcemente al fascismo


Caro Diario,
Catherine Austin Fitts e'  l'unica analista politica che parla apertamente del controllo che la breakaway civilization ha sulla società globale. Il suo interesse  scaturito dalla sua esperienza con i conti del governo USA. Una parte gigantesca del bilancio sparisce    in progetti oscuri che ufficialmente non esistono, che studiano tecnologie aliene, controllati da gruppi privati, come abbiamo spiegato in Apocalisse Aliena.
Mentre lavorava nel governo gli sarebbe stata offerta la possibilitá di incontrare un alieno con il quale gli USA collaboravano. In questa intervista con  Greg Hunter fa alcune previsioni piuttosto originali.

03 giugno 2014

Eccezziunale Veramente: reloaded. Strategia NATO dopo il Bilderberg



Caro Diario,
Non c'é niente da fare, noi italiani siamo i creativi politici ma poi arrivano gli altri e ci fregano sempre le idee. 32 anni dopo Donato Cavallo ora anche Obama é arrivato ad essere Ecceziunale... ma Veramente.

01 giugno 2014

Collasso: il grande Tabù della nostra Era


Caro Diario,
Mentre l'italiano medio fa il tifo per Renzi contro Grillo, il pianeta tutto si sta muovendo verso un grande muro di mattoni.
 "il cambiamento climatico, il crollo della biodiversità, l'esaurimento di acqua, suolo, minerali, petrolio : anche se, per miracolo, tutti questi problemi dovessero svanire, la matematica, la semplice regola della crescita composta rende comunque impossibile la continuità del sistema."  scrive GEORGE MONBIOT su theguardian.com.
Noi, prima di lasciargli la parola per andare a prendere le uova, possiamo solo sottolineare che  ogni analisi sistemica che si fermi a alla 3 dimensione é ... incompleta.

28 maggio 2014

Operazione di intelligence contro le energia alternative?


Caro Diario,
40 anni di energia elettrica gratuita libera, per tutti?! Wow (?)
Il sito italiano www.iconicon.it/ riporta la notizia che generatori di energia libera sono liberamente disponibili in commercio al sito http://www.wardenclyffe.es/. Il sito a prima vista i presenta come una tipica pagina corporativa, piena di foto e video che spiegano il loro prodotto. C'e' perfino una fondaziona che aiuta i bimbi africani! Che dolce.
Cosa c'é sotto?

Bilderberg 2014: la lista

Caro Diario,
Arriva puntuale come le tasse: il Bilderberg.
continuiamo anche quest'anno nella tradizione della pubblicazione della lista dei manipolatori.

26 maggio 2014

Di fronte al Muro di Gomma: La democrazia parlamentare non consente cambiamenti strutturali


Caro Diario,
Ha (stra)vinto il sistema.
Gli Italiani alle elezioni europee 2014  hanno consegnato al Partito Democratico una vittoria che non si vedeva da decenni. Oltre il 40%, solo la DC ci era arrivata ai bei tempi dell'anti comunismo in cui i buoni erano i buoni, i cattivi erano i cattivi e i piccoli ometti grigi con gli occhi a palla di Reticola Zeta erano piccoli ometti grigi con gli occhi a palla col Ridicolo a Metá .

18 maggio 2014

Guerra civile in Italia diventa mainstream


Caro Diario,
Ció che fino a ieri era inconcepibile sta divenendo inevitabile.
Quando su questo blog abbiamo iniziato a parlare di guerra contro la Russia e Rivolte in Italia siamo stati presi a pernacchiate, quando abbiamo suggerito che il M5S é il principale candidato per scatenare una rivolta anti sistema siamo stati accolti da scetticismo. Ora se ne inizia a parlare anche da altre parti. Ripubblichiamo qui un articolo che discute delle conseguenze della marcia su Roma annunciata da Grillo per dopo le elezioni europee.

17 maggio 2014

Anche il Dipartimento Agricoltura Americano si arma fino ai denti


Caro Diario,
Come se non bastasse che i poliziotti americani siano diventati indistinguibili da soldati, fra poco coloro  che coltivano (illegalmente) pomodori nel giardino potrebbero trovarsi confrontati da una nuova forza armata: il dipartimento dell'agricoltura (USDA).
Anche i pubblici ufficiali che certificano i prodotti biologici hanno sentito il bisogno di ordinare armi d'assalto, caricatori da 30 colpi, visori notturni e vesti anti proiettili.
Le ditte interessate sono pregate di contattare discretamente il dipartimento.

14 maggio 2014

Il Fatto Quotidiano sprofonda sempre di piú nella melma del giornalismo ...

... e gli italiani lo seguono felicemente.
Dopo una serie di articoli totalmente distorti sui fatti d'Ucraina, il Fatto Quotidiano se ne inventa una nuova. 
Il giornalista del "Fatto" sceglie un titolo volutamente ambiguo per un video in cui questo D'Alfonso parla in di piattaforme petrolifere usando una metafora. La "notizia" viene immediatamente condivisa migliaia di volte e commentata... senza neppure leggerla.

11 maggio 2014

Updated: Profezie 2014: aggiornamento


il giornale famoso giornale tedesco Spiegel del 25 9 1948, dedicava una pagina al caso del processo di Irlmeier
Caro Diario,
Il costante escalare della tensione fra NATO e Russia ci riporta al tema profetico. Come andrá a finire in Ucraina? Secondo Alois Irlmeier non bene.
In questo articolo ripassiamo le sue profezie cercando indizi concreti che ci aiutino a decifrare il futuro.

04 maggio 2014

Ucraina: il sonno della Ragione

28 aprile 2014

Scie chimiche: la prova che aspettavamo?

frame tratto dal video dell'aereo che atterra
 Caro Diario,
Un  video pubblicato su youtube il 27 aprile 2014 mostra un aereo in fase di atterraggio che continua ad emettere le famigerate scie chimiche.

25 aprile 2014

Liberazione: perché quella autentica é una questione di vita o di morte

Sei Libero! Taci e ciuccia! l'Impero ti protegge! 
Caro Diario,
oggi si festeggia la festa della "Liberazione".
In un lampo di genio Orweliano  l'occupazione militare permanente del territorio Italiano é stata definita come evento gioioso. L'Italia é stata prima "liberata" dai Nazi-Pascisti, poi "protetta" contro i comunisti, dopo "arrualata" nella guerra contro i terroristi (vedi Libia) ... ora é destinata a trampolino di lancio per le guerre future. Iniziamola oggi questa Liberazione.

23 aprile 2014

l'Ultima Ragionevole Follia: le Altre Alternative


Caro Diario,
Nel dialogo con Giulietto Chiesa ho posto criticamente il problema del "Che fare?". Chiesa ha risposto un poco piccatamente, magari aspettandosi di avere un altro interlocutore "Facebook". Sono quelli che cliccano su "mi piace", passano gli articoli altrui, senza proporre nulla di nuovo e soprattutto senza fare nulla di concreto. Non ci sentiamo rappresentati da costoro e invitiamo a continuare il dibattito. In questo articolo presentiamo i nove punti del Manifesto politico di AltreAlternative, approfondendone alcuni aspetti.

17 aprile 2014

Dialogo con Giulietto Chiesa

Caro Diario,
come discusso durante l'ultimo meeting online del gruppo AltreAlternative sto tentando di aprire un dialogo con Giulietto Chiesa, forse l'unico esponente della politica italiana che si avvicina ad alcuni dei temi discussi su queste pagine. Al mio invito a formulare un programma adeguato alla dimensione della crisi descritta dal suo libro Chiesa risponde:
...pretendi troppo da me. Non ho una soluzione generale. Conosci qualcuno che ce l'ha? Io so soltanto che nessuno di noi, nemmeno tu, può sottrarsi alla responsabilità dell'impegno per cercarla. Chi non lo fa è un vile, e anche - in ultima analisi - uno stupido. Perché non vuole capire che la soluzione più semplice, che qualcuno dei potenti creerà, sarà la guerra. La soluzione è complessa e non la potrà trovare l'Occidente, che ha guastato il mondo. C'è bisogno di una visione d'insieme, che elevi la comunità umana a un diverso livello "umano". Certo che è difficile, richiede un risveglio. Questo risvegli osar duro per la maggioranza. Quelli che hanno capito devono aiutare la maggioranza a capire. Dunque svegliati! Cerca compagni si strada, organizzati, organizza gli altri. Per esempio tira fuori di tasca 10 euro è aiuta pandoratv.it Io lo sto facendo gratis, anche per supplire a quello che tu non stai ancora facendo. O speri che l'informazione di cui hai bisogno qualcuno te le regali?
a cui ho replicato:
Caro Giulietto, come ti ho scritto privatamente, nel 1996 ho scritto una tesi di laurea che descriveva una possibile soluzione dal punto di vista sistemico. Sono vent'anni che cerco di "spiegarla alla maggioranza" e da 10 cerco di dimostrarla praticamente. Pubblico da anni un blog e sono autore di un libro. Ho pubblicato un manifesto politico chiamato "le AltreAlternative" Per quanto riguarda il supporto a Pandora TV ti ho scritto privatamente, per favore leggi i tuoi messaggi FB. Detto questo: penso che occorre prendere atto che NON vi sará un risveglio della maggioranza delle persone che possa portare a cambiamenti politici intensi in senso tradizionale. Come ho scritto sopra non abbiamo piú il tempo. Quarant'anni fa era possibile, vent'anni fa forse era possibile. Il titolo della mia tesi era "l'ultima ragionevole follia". il feedback attivo di oggi non é (piú) reversibile. Come ami dire tu "questa non é un opinione, sono dati scientifici". Non lo dico a cuor leggero . Occorre allora prendere atto che alcuni eventi orribili accadranno e praticare una strategia di resilienza. Prepararsi giá oggi a ricostruire quella societá del dopo che sia piú umana di quella odierna. Dimostrare esempi positivi di come produrre cibo, acqua ed energia, iniziare a creare una societá parallela che sia resistente in quanto fondata su principi organici: cellulari e ridondanti. Su questi temi noi di AltreAlternative vorremmo collaborare con te e il tuo movimento, nonfosse altro che abbiamo lo stesso nome. Saluti affettuosi e grazie per il tuo lavoro.
Per sostenere l'informazione alternativa di PandoraTV con 10 € cliccate qui.

14 aprile 2014

Giulietto Chiesa da Mosca: situazione in Ucraina esplosiva

13 aprile 2014

Timeline 3: dettagli inediti sull'Avvertimento


Dopo una pausa di riflessione torniamo a parlare della time line 3. Le dimissioni storiche di Benedetto XVi e l'avvento del papa-buono riformatore sono stati degli enormi indicatori che ci troviamo nella sequenza. Ma, come il lettore del diario sa bene, Il punto di inizio degli avvenimenti cosmici contenuti nel gran piano delle ECE dovrebbe essere l'Avvertimento. Ora una delle veggenti mariane piú attive ha rilasciato dichiarazioni inedite sulla natura cosmica del fenomeno.

09 aprile 2014

Il mondo sempre piu' vicino ad una guerra totale

24 marzo 2014

Invece della Catastrofe: recensione del libro di Giulietto Chiesa


Caro Diario,
Collasso sistemico, crisi economica e finanziaria, guerre imminenti: la catastrofe é inimaginabile ma si puó ancora evitare secondo Giulietto Chiesa. "Ho scritto questo libro per creare allarme" cosí esordisce il giornalista, nella presentazione a video del suo lavoro.  Di sicuro ci riesce: alla fine della lettura il lettore non iniziato puó sentirsi il terreno mancare sotto i piedi.
Ma sará  valida la soluzione proposta?

20 marzo 2014

Anglosaxon Mission: update. Guerra in Ucraina diversione pianificata


Caro Diario,
cinque anni dopo l'originale messaggio sulla Missione Anglosassone, che da il nome a una delle timelines che seguiamo sul Diario, Bill Rian del project Avalon ha  pubblicato un update sulle prossime mosse verso la III Guerra Mondiale.

15 marzo 2014

NASA: il collasso é inevitabile


Caro diario,
la Terza guerra mondiale con i suoi fronti ovest  (Ucraina), sud (Palestina-Siria- Iraq-Iran-Afganistan-Pakistan) e Est (Cina-Giappone) é il primo passo verso   un collasso irreversibile della un civiltà industriale. La prestigiosa NASA ha pubblicato uno studio che prevede due scenari, entrambi catastrofici. Il prestigioso quotidiano inglese Guardian titola:
Scienziati naturali e sociali sviluppano il nuovo modello di come una 'tempesta perfetta' di crisi potrebbe sconvolgere sistema globale

13 marzo 2014

Russia Today modifica articolo che parla di attacco a sorpresa Russo

caro Diario,
questa é proprio grossa. Stavo scrivendo un articolo per riportare che l'esercito Russo si addestra ad operazioni di attacco a sorpresa, muovendosi di notte per poi riapparire in nuove posizioni quando la fonte originale é stata modificata da Russia Today. Nella nuova versione delle 15:09 dell'articolo tutti i riferimenti agli attacchi a sopresa sono stati rimossi. Evidentemente qualcuno ha bacchettato il giornalista per avere rivelato troppo.giornalista. Purtroppo non mi é stato possibile ottenere un'immagine dell'articolo originale. Di certo questo é un tassello aggiuntivo che supporta la teoria dell'attacco a sorpresa Russo. Giulietto Chiesa, giá nel 2005 parlava dell'inevitabilitá di una reazione Russa all'accerchiamento.

10 marzo 2014

Rivoluzioni pilotate, rivolte profetizzate e guerre assicurate.


Caro Diario,
Rivoluzioni e contro-rivoluzioni richiedono supporto logistico come l'Ucraina e la Crimea stanno dimostrando. Una rivolta anti sistema in Italia necessiterebbe il supporto finanziario dell'unico blocco di potenze alternative: Russia e Cina.