16 gennaio 2017

la scintilla dei Balcani? - cresce la tensione fra Kossovo e Serbia

Unione europea (UE) e NATO condividono un tema in Europa, tollerare la pulizia dei cristiani ortodossi da Cipro del Nord e dalla Gerusalemme serba del Kosovo, proprio come non fanno nulla per i cristiani assediati nel Medio Oriente, a parte peggiore la situazione alleandosi con i sunniti sauditi e turchi. Allo stesso modo, le stesse potenze di UE e NATO tollerano che i petrodollari dei sunniti islamisti del Golfo diffondano l’islamizzazione dell’Europa, mentre l’Arabia Saudita non tollera una sola chiesa cristiana. Quindi, per buona misura, sembra che la Serbia finalmente ritrovi la spina dorsale davanti l’intimidazione di massa dei cristiani ortodossi assediati nel Kosovo.

05 gennaio 2017

Profezie per il 2017... e gli anni seguenti


Sone colpite dall'Onda secondo le profezie di Anguera (mappa completa)
Caro Diario,

Cosa ci attende nel 2017? E negli anni seguenti?
Pubblichiamo come referenza una serie di eventi descritti nelle varie profezie  e ordinati in sequenza temporale.

14 dicembre 2016

Profezie di John Titor sulla guerra civile americana e avvenimenti contemporanei


Caro Diario,
in America vi sara' un aumento dell'agitazione sociale attorno alle elezioni presidenziali. A esso seguira' una guerra civile che  sarà combattuta,  fra le città e le forze rurali. La Russia si schiererà con le forze rurali che alla fine vinceranno.
Sono le profezie di "John Titor" e attualmente sembrano prossime a verificarsi.
A nostro parere Titor e' un personaggio di fantasia, un burlone che fra il 2000 e il 2001 apparve su un forum internet dichiarando di essere un viaggiatore del tempo.
Eppure, benché si sia trattato di un falso, alcune delle cose che ha detto sembrano divenire piu' probabili ogni giorno che passa. In questo articolo vediamo di cosa si tratti e come questo sia possibile.  

13 dicembre 2016

La situazione in USA sta diventando critica!

Winter is coming

I media italiani dopo aver toppato clamorosamente schierandosi compatti con Hillary non danno molto spazio alla situazione americana, nella paura di bruciarsi definitivamente con il presidente Trump se la manovra non riuscisse.
Nei media USA invece cresce il dibattito, attizzato dall'amministrazione uscente e rinfocolato dalla CIA, sul presunto complotto russo per far vincere le elezioni a Trump.
di Sintesi

11 dicembre 2016

SITUAZIONE GRAVISSIMA: Trump accusato di essere pupazzo di Putin dalla sinistra USA


MASSIMA ATTENZIONE: se le elezioni vengono messe in discussione potremmo essere a un passo dalla guerra civile in America. Situazione in sviluppo. Tutti i lettori aiutino a documentare.
Grazie

UPDATE
Secondo la legge americana un rappresentante governativo che sia controllato da forze straniere e' reo di alto tradimento, la pena per questo reato e' la morte. 

10 dicembre 2016

Per un ecologia dell'Anima: DNA & Demiurgo


Dopo una lunga pausa, riprendiamo in questo articolo le riflessioni sul funzionamento di una Ecologia multidimensionale. Partiamo dai limiti della attuale teoria evolutiva per supportare il concetto di intelligent design. Non abbiamo grosse prove che l'entità creatrice sia il dio della bibbia, piuttosto una serie di indizi puntano nella direzione dello gnosticismo... quello vero.

09 dicembre 2016

Notizie false, propaganda russa, propagatori di odio: come vogliono tapparci la bocca

Caro Diario,
negli ultimi giorni siamo stati inondati dalla rabbiosa reazione dei potenti alla loro perdita di controllo. A velocita' record stanno venendo approvati in tutto l'occidente provvedimenti repressivi per restringere la liberta' di opinione. Le notizie false sono un pericolo! Putin sta manipolando le menti! Chi dissente con il governo e' un terrorista!
In un mondo in cui le nostra liberta' elementari stanno venendo ristrette sempre di piu' l'unica arma rimasta al popolo e' il dissenso.
Ma anche quello stanno per regolare.
   
Fra poco il sistema delle Gabbie di protesta, in uso in America, potrebbe essere esteso e percepito come normale.
Siamo oltre Orwell.

08 dicembre 2016

qualunque cosa pur di danneggiare Putin: l'oleodotto Canadese che potrebbe cambiare la geopolitica Europea

Petrolio nelle acque canadese a causa di uno dei frequenti versamenti

Caro Diario,
Lo sanno anche i bambini: per sconfiggere la crudele Russia occorre strozzarla economicamente. Il piccolo problema e' che la EU, la principale acquirente di gas e petrolio russo, ha bisogno di un'alternativa. Soprattutto ora che il "piano siriano" che doveva portare gas dal Qatar sta fallendo.
Detto fatto.

I Canadesi stanno costruendo un gigantesco oleodotto (5000 KM) che trasportera'  gas e petrolio dall'Alberta fino in Nova Scozia, dove vive il vostro pennuto preferito (si fa per dire). Da li sara' caricato su petroliere e trasferito in Europa (vedi fonte)
Il prezzo sara' chiaramente molto piu' alto chequello russo, sia a causa del trasporto che dei costi di estrazione delle sabbie bitumose. Per non parlare dell'aspetto ambientale.
Ma vuoi mettere la faccia di Putin?

03 dicembre 2016

Costituzione della Repubblica. Articolo uno: La sovranità appartiene al popolo <- NO!


Costituzione Italiana
Principi fondamentali
Articolo 1
...
La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.

Caro Diario,
cosa hanno a che fare gli Opliti con il referendum?
Mentre viene consumata la farsa del referendum costituzionale, vorrei discutere di un concetto tornato di moda: la sovranità nazionale.
In questo articolo approfondiremo un argomento che abbiamo toccato in passato :
La sovranitá la esercita chi ha potere, questo é definito da Max Weber come:
la capacitá di far fare a qualcuno qualcosa anche contro la sua volontá
il che implica il concetto di violenza e il suo monopolio come condizione per acquisire e mantenere il potere. Secondo Hobbes  questo potere violento deve essere detenuto interamente dallo stato, garante della sicurezza.  Benjamin Franklin invece la pensava diversamente:
“Those who surrender freedom for security will not have, nor do they deserve, either one.”
Noi, concordando con Franklin,  dimostreremo che la liberta' e la sovranita' non sono uno stato naturale o un diritto divino, appartengono a chi e' capace di imporsi, tipicamente con la forza. Si conquistano e mantengono in punta di lancia.